Cos’è lo still life?

  • Add to favorites
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Blogger
  • Email
  • RSS

 

Qualche giorno fa mi sono ritrovata a parlare con un amico di macchine fotografiche e accessori vari. Durante la piacevole conversazione il mio interlocutore mi ha detto che attualmente sta’ facendo un corso di fotografia. Mi ha spiegato che apprende diverse tipologie di fotografia, dal reportage, al ritratto o foto di ricerca. Parlando anche con altre persone ho notato che molti fanno corsi di fotografia generici.

Personalmente credo vadano benissimo come approccio alla materia, infatti conoscendo più soggetti da fotografare, l’allievo sviluppa le sue preferenze verso un determinato tipo di argomento, comunque occorre sempre avere una base un po’ più tecnica: è qui che entra in gioco lo still life.

Io non ho fatto nessuna scuola di fotografia, quello che so’ l’ho imparato lavorando, affiancando fotografi professionisti, partecipando a workshop ma anche sperimentando vari tipi di set aiutata dalla pazienza di due o tre amici che via via convincevo a posare come modelli.

Ho iniziato questo mestiere facendo fotografie nei matrimoni mentre a casa mi applicavo nella ricerca di nuovi set.   Nonostante i miei sforzi non riuscivo a manovrare bene la luce, in pratica non ottenevo completamente il risultato sperato.

Fortunatamente diversi anni fa ho conosciuto un fotografo pubblicitario che quando ha visto o miei scatti mi ha fatto notare che anche se erano delle buone foto, si notava che non sapevo manovrare la luce (questo fotografo ha avuto la pazienza di farmi assistere al suo lavoro insegnandomi come mi dovevo muovere, dopo tanti anni collaboriamo ancora insieme).

Ho detto tutto questo per rimarcare che una fotografia può essere bellissima, può anche trasmettere tanto ma se manca anche un minimo di studio sulla luce, risulta sempre realizzata per tre quarti.

Still life che in italiano si traduce: natura morta o più semplicemente fotografare soggetti inanimati si usa molto nella pubblicità, come ad esempio le pagine pubblicitarie.

Il mio consiglio prima di intraprendere un qualsiasi tipo di corso è quello di investire un po’ del proprio tempo per imparare a manovrare la luce, partecipando a corsi o workshop specifici sulla materia. Per alcuni lo still life può sembrare noioso, il suo scopo è quello di far risaltare un oggetto manovrando luce e macchina in un connubio perfetto, è per questa ragione che alcune volte sono necessarie diverse ore lavorative per la realizzazione di immagini fotografiche.

Share and Enjoy

 

Lascia una risposta

Home fotografia Cos’è lo still life?
credit
EmailEmail
PrintPrint
WP Socializer Aakash Web